Biografia Salvatore.

brenta
Salvatore

 

Nome: Salvatore.
Città: Trento, dal 1970.
Classe: 1966
Segno: Acquario

Vi racconto i miei primi passi 

Non sono un Alpinista ma mi ritengo un buon Alpinista e non sono una Guida Alpina,
quello che vi descrivo in questo diario è la mia passione per la montagna, uno spunto per trascorrere un momento fuori dalla frenesia della città nella natura e salire le montagne raggiungendo le Cime entrando per quanto possibile in punta di piedi.

L’amore per le Dolomiti nasce all’età di 6 anni e la mia prima conquista è stata il rifugio XII Apostoli in Brenta, le Dolomiti di Brenta; da allora non ho mai smesso di andare in montagna.
Nel 1993: ho fatto il corso roccia con la scuola Giorgio Graffer della S.A.T di Trento e ho inizio ad arrampicare fino al 2005, riprendendo poi nel 2012.
Ho praticato per un breve periodo lo scialpinismo: stagioni, dal 1995 al 2000.
Da un paio di anni vado anche con le ciaspole.
Per un brevissimo periodo ho anche arrampicato sulle cascate di ghiaccio. Successivamente ho anche usato la bicicletta (M.T.B.) per l’avvicinamento alle falesie o alle pareti di arrampicata, anche per lunghi percorsi che naturalmente comprendevano anche il ritorno a casa.

Per anni prediligo le Dolomiti di Brenta ma le mie escursioni spaziano sul territorio Trentino tra la Paganella, il Monte Bondone il Lagorai-Cima d’Asta le Piccole Dolomiti e il Pasubio

Da qualche anno frequento quelle confinanti, le Dolomiti Bellunesi, le Vette Feltrine, i Monti del Sole, Pelmo, Civetta, Antelao, L’Ampezzano.
Raramente in Alto Adige, dove ho salito  Cima Italia e poche altre.

Nel 2005 sono costretto a interrompere le escursioni, l’arrampicata… fino a dopo la separazione da mia moglie del 2008 dopo parecchi mesi di assenza dalla montagna riprendo andando da solo, o con qualche amico, per quasi 2 anni.

Il 13 luglio 2010 ho conosciuto una persona speciale… si chiama PAOLA condivido con lei la passione per la montagna, le escursioni, l’arrampicata.

I vostri commenti sono graditi… e se volete raccontarvi,

<< Cliccate qui>>.

Voglio comunque ricordare che l’alpinismo e l’escursionismo è uno sport potenzialmente pericoloso, tutti dobbiamo sapere quali sono i rischi e i pericoli oggettivi e soggettivi insiti nelle attività di montagna.
By Salvatore.

I commenti sono graditi. Lascia il tuo.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.