[Bondone Stivo] La Becca, Cima Alta, La Bassa.

Becca
Il monte Bondone visto dalla “la Becca”

Titolo: Bondone-Stivo
Data: Domenica 21/06/2009
descrizione in breve: Castellano – Cei – La Becca- Cima Alta- La Bassa – Bordala – Castellano.
in gita con:  Edoardo  e Fiorenzo, e Salvatore su idea di Edoardo decidiamo per una salita alla Becca.

Millesima volta che ci va l’amico Edoardo , però, questa volta, c’è una nota: si parte da casa di Edoardo, da Castellano (780 m). Ci incamminiamo per la strada che porta a Daiano, e di qui saliamo a Cei, dove prendiamo il sentiero 640 che porta, con percorso faticoso, a La Becca (1570 m), dove ci concediamo una lunga colazione con torta e caffè. E dopo la colazione decidiamo che il giro va allungato, ed allora prendiamo la dorsale, direzione Stivo. Percorriamo la cresta panoramica ed esposta in certi punti  fino ad arrivare sulla Cima Alta (1915 m) che sarebbe il Palon, ma tutti quelli del posto la chiamano Cima Alta, come hanno scritto anche sul capitello che vi si trova. La temperatura mite, la vista notevole invitano alla sosta, e così ci lasciamo coccolare dal sole dalla tranquillità dal posto per un po’.
Si riparte e scendiamo, sempre per la cresta, adesso più dolce ed erbosa, fino a La Bassa (1675 m). Accarezziamo l’idea di proseguire per lo Stivo, ma siamo a corto di viveri e decidiamo di scendere per il 623 fino a Passo Bordala (1250 m), dove ci concediamo una provvidenziale birra.
Si riparte, prendiamo una stradella tra i prati fino a Bordala Bassa e quindi ci dirigiamo alla baita degli alpini di Bordala. Di qui, con strada nel bosco, verso Presuam, e, finalmente, Castellano.
Bel giro, una mini-traversata di grande soddisfazione, con bella vista e assolutamente poco frequentata.
In tutto sono 1250 m di dislivello, percorsi, con estrema calma, in circa 9 ore. Lungo l’andare e il venire da Castellano, ma la macchina, per una Domenica, è rimasta ferma. Domenica ecologica  con 1200 metri di dislivello a piedi.
Bellissima Escursione.
By Salvatore.

I commenti sono graditi. Lascia il tuo.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.