[Pausbio] Cima del Palon

pasubio commemorazione (69).JPG
Pasubio

Titolo: Cima Palon
Gruppo: Pasubio
Data: 9/11/2008
Premessa: oggi, raggiungo, partendo da Trento abbastanza presto, Rovereto e da qui il Passo Pian delle Fugazze 1162, con la strada statale 46.
Al passo ampi spazi per parcheggiare, quindi lascio l’auto alla partenza del Sentiero che dal limite del parcheggio sterrato ha inizio.
il sentiero CAI-SAT di oggi è la Strada degli Eroi e il numero 179 bivio 398 alla galleria d’havet  e il sentiero 142 che mi collegherà al sentiero 120. e poi di nuovo la strada degli Eroi

Si sale a tratti sulla strada degli eroi e con delle scorciatoie fino a raggiungere la
nel  bosco di faggi all’interno della Val Fieno dove continuo a seguire le indicazioni per la galleria D’Havet bivio per Rifugio Papa. Ci sono volute 2 ore per giungere al bivio del sentiero delle creste nei pressi della galleria d’Havet a  1781 m. s.l.m. sulla Strada degli Eroi, qui tralascio per ora le indicazioni del rifugio  incrocio la partenza di un altro sentiero  il numero 398 classificato E.E. per Escursionisti Esperti, è da percorrere con attenzione anche se mai difficile, salgo con la vista su speroni rocciosi enormi che oggi spuntano dalle nebbie, sembrano invece piccoli e dopo un’ora circa giungo sotto il Cogollo Alto m 2150. s.l.m. con in cima i resti di un ex comando militare, lo tralascio ripromettendomi di dedicarci una successiva escursione perché per oggi la mia meta, in questa giornata nuvolosa è un altra. Proseguo quindi verso Cima Palon che si trova alla quota di 2220 m. s.l.m. qui faccio una breve sosta e prendo fiato bevendo del te e mangiando una mela. Riprendo il camino e scendo ora in direzione della Selletta Comando m. 2070 s.l.m sul sentiero 142 e incrocerò il sentiero 120 del rifugio Achille Papa, che mi porterà Alle Porte del Pasubio, è immenso il Pasubio mi piacerebbe girarlo tutto oggi, ma non è possibile, mentre faccio questi pensieri  ho raggiunto il rifugio dopo un altra abbondante ora mi fermo per una pausa ristoratrice. Riprendendo nuovamente la via per il rientro verso il Passo Pian delle Fugazze scendendo per la Strada degli Eroi fino alla galleria d’Havet, da qui ripercorro il tratto di sentiero fatto al mattino e in una ora circa arrivo al passo, pronto al rientro a Trento ma con già in testa la voglia di essere qui sul Pasubio con altre escursioni.
By Salvatore.

I commenti sono graditi, scrivi il tuo

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.