[Ortles-Cevedale] Punta San Matteo, la sconfitta.

San Matteo
Punta S. Matteo

Punta San Matteo è per me un ricordo bello ma anche triste, l’ultima cima che ho salito nel 2005, (è stato quindi il rientro ai box) l’ultima escursione, con un avventuroso e insolito rientro a valle con il soccorso alpino. Devo ammettere che non ero preparato fisicamente e psicologicamente, anche se tecnicamente si, ma mancavano le due componenti fondamentali: fisico e testa.
Sono quindi arrivato in vetta a 3678 m.s.l.m , sfinito e senza forze ho sopravalutato le mie forze e sottovalutato quelle della montagna, tralasciando, che nel rientro sprofondavo ad ogni passo nella neve a quell’ora insolitamente marcia, ma con il senno del dopo, avendo anche sottovalutato le difficoltà perché era un escursione impegnativa. Ne è seguito uno Stop più o meno obbligato. Avventura comunque finita bene nessuno si è fatto male.
Tre anni dopo riprendo con escursioni e altre salite che vi racconto qui nel mio Blog.

E la vostra “sconfitta” quale è? potete se ne avete voglia raccontarla commentando il mio Articolo/Post
By Salvatore.

I commenti sono graditi, lascia il tuo.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...